NAPOLI – Non solo Fabian Ruiz. Il Napoli va a caccia di rinforzi per il centrocampo e non c’è solo il 22enne spagnolo del Betis nella lista della spesa. Tra i nomi seguiti dal ds Giuntoli con il placet del nuovo tecnico Carlo Ancelotti c’è anche il “nuovo Hamsik“. Se il capitano – tentato dai milioni della Cina – sembra ormai giunto al passo d’addio, il club azzurro ha già individuato un altro slovacco in grado di raccoglierne l’eredità. Il nome in questione è quello di Stanislav Lobotka, 23enne mediano del Celta Vigo e pilastro dell’Under 21 del suo Paese, che nei pensieri della dirigenza partenopea potrebbe prendere il posto di Jorginho corteggiato dal Manchester City di Pep Guardiola.

IL PROCURATORE CONFERMA
Di lui ha parlato in una delle sue tante interviste lo stesso Hamsik, dicendo di averlo consigliato al Napoli dopo che il club gli aveva chiesto un parere. «Fanno piacere le parole di Hamsik – ha detto nei giorni scorsi a Radio Crc il suo agente Branislav Jasurek Lobotka piace a tante squadre, anche al Napoli ed è per noi un orgoglio essere accostati a un grandissimo club che disputa la Champions League ed è allenato da un tecnico fantastico come Ancelotti». Il procuratore descrive poi le caratteristiche del suo giovane assistito: «Parliamo di un centrocampista che gioca davanti alla difesa, un numero 6 non molto grosso ma rapido. Aggressivo in fase di non possesso, preferisce giocare come vertice basso». Tutto fatto quindi? Non proprio, perché il centrocampista è stato blindato dal Celta con una clausola rescissoria da 45 milioni, cifra che il Napoli non ha intenzione di spendere convinto di poterla trattare.

Tratto da Corriere dello Sport.it

Rispondi