ROMA – Tra i mille nomi che si erano fatti per il nuovo allenatore del Real, in pochi avevano sussurrato quello giusto. L’attuale ct della Spagna Julen Lopetegui sarà l’erede di Zinedine Zidane: si tratta di un ritorno per lui visto che ha vestito la maglia del Real Madrid da giocatore e ha guidato la squadra B dei blancos prima di iniziare la trafile delle giovanili con le Furie Rosse. Niente da fare quindi per tutti i tecnici che erano stati accostati al Real tra cui Löw, Klopp, Guti, Sarri e Conte. Lopetegui ha firmato un contratto triennale e inizierà la sua avventura alla guida dei campioni d’Europa subito dopo il Mondiale.

Tratto da Corriere dello Sport.it

Rispondi