Il miracolo Russia termina ai rigori. E’ la Croazia di Rakitic e Modric ad andare avanti dove affronteranno l’Inghilterra in un match che vale la finale del Mondiale. Le emozioni ed i gol arrivano nella prima fase con l’eurogol di Cheryshev al 31′ ed il pari di Kramaric al 39′ su preziosissimo assist di Mandzukic. Il 2° tempo non regala grossi spunti, ma spreme fisicamente ambo le squadre, soprattutto la Croazia che vede il proprio estremo difensore Subasic semi infortunarsi raccogliendo un’innocuo pallone. Tanti cambi sia per i padroni di casa che per gli ospiti, compreso il famigerato 4° cambio per riprendere energie e fiato per il rush finale. La zampata, apparentemente decisiva sembra rifilarla la formazione croata con Vida che infila con un preciso colpo di testa Akinfeev al 101′ da calcio d’angolo battuto da Modric. Quando tutto sembra volgere verso la fine, ecco l’orgoglio dei russi con Mario Fernandes che fulmina l’immobile Mandzukic che perde la marcatura consentendo al difensore n.2 di battere Subasic per il 2-2 che manda tutti dal dischetto. Decisivi in negativo i rigori sbagliati da Smolov e dall’eroe del pari Mario Fernandes, mentre l’unico errore croato di Kovacic risulterà ininfluente. Decide ancora una volta l’implacabile Rakitic che regala l’ennesima gioia mandandola avanti nella competizione.

Rispondi