Cristiano alla Juve c’è, avanti un altro. Ci sono, da troppi giorni, gli indizi e quasi le certezze. Maurizio Sarri (lui è l’altro) al Chelsea con il contorno di Jorginho per sbloccare quella che – rispetto a CR7 – è stata un’avventura accanto al precipizio. E che ora si sblocca, deve sbloccarsi, perché il tempo è scaduto e perché tra poco avrà inizio la… Premier League. Sappiamo di poter diventare noiosi, ma non mettiamo noi le firme su un’operazione che ha vissuto mille momenti. Semplici, complicati, disastrosi e negli ultimi giorni farciti di fiducia. La chiave è Jorginho sbarcato in Italia dopo aver preannunciato il suo volo dal Brasile, quasi come se dovesse rispondere a una convocazione di mercato.

Fonte: Alfredo Pedullà per Corriere dello Sport.it

Rispondi