Terzo giorno di allenamento del Napoli a Dimaro-Folgarida. Gli azzurri proseguono la preparazione estiva nel ritiro in Val di Sole.

Al mattino la squadra ha svolto in avvio esercitazioni in palestra finalizzate alla prevenzione infortuni.

Di seguito riscaldamento in campo senza palla.

Poi la rosa si è divisa in 3 gruppi che hanno lavorato in maniera alternata: mentre due gruppi svolgevano lavoro sul possesso palla, l’altro era impegnato in una seduta tecnica.

Chiusura con partita a tema caratterizzata da specifico lavoro tattico.

Alla fine della seduta la squadra è andata al fiume per il meritato refrigerio.

Nel pomeriggio seconda sessione di allenamento.

Prima fase dedicata al riscaldamento tecnico con l’ausilio di pallone e sagome.

Poi parentesi tecnica ma anche “ludica” con la squadra che, divisa in due gruppi, è stata impegnata in una esercitazione molto particolare: i calciatori uniti per mano, stile girotondo, dovevano sostenere un percorso palleggiando e passandosi la palla senza mai farla toccare terra.

Un momento che ha divertito tantissimo non solo i calciatori ma soprattutto il pubblico anche oggi numerosissimo.

Di seguito partitina a porte piccole e lavoro di potenza aerobica.

Seccessivamente lavoro tecnico tattico a tutto campo.

Chiusura con seduta defaticante nella sabbia.

Intanto Alex Meret è stato operato oggi alla Clinica Pineta Grande per la riduzione della frattura dell’ulna sinistra. Al portiere è stata applicata una piccola placca per dare una stabilità primaria che favorisca la corretta guarigione e riduca i tempi di immobilizzazione.
Meret, tra circa 4 settimane, si sottoporrà ad un controllo per stabilire i corretti tempi di guarigione.

Domani allenamento mattutino e pomeriggio libero

Fabian Ruiz in azione

I fratelli Insigne si sfidano in allenamento. E’ proprio il caso di dire: “partita in famiglia”…

Fonte: SSC Napoli.it

Rispondi