Arkadiusz Milik da ieri è tornato in ritiro col Napoli: c’era la tribunetta piena ad abbracciare idealmente il centravanti al primo allenamento della stagione.
Cori e applausi per il polacco, che ha risposto con sorrisi e ampi gesti di saluto. È lui l’unico in grado di accendere le fantasie dei tifosi, aspettando Inglese e soprattutto Mertens, l’ultimo a finire le ferie post-mondiali. Archiviati i sogni estivi Benzema e Cavani dopo le battute di De Laurentiis che – dopo aver dato del “vecchio” al francese – si è scusato: “Forse non ha capito il modo ironico, ma posso chiedergli scusa”. Adl ha chiuso al ritorno di Cavani, invocato dai tifosi: “Non l’ho preso e non lo prenderò”. Il numero uno del Napoli ha mandato anche un messaggio tutt’altro che amichevole al suo ex tecnico Sarri:”Ha preso Jorginho perché ho chiesto ad Ancelotti se poteva farne a meno e lui ha detto di sì. Voleva smontarmi la squadra!».
Fonte: Maurizio Nicita per Gazzetta dello Sport.it

Rispondi