NAPOLI – La senatrice Sandra Lonardo vicepresidente del gruppo di Forza Italia, in un’interrogazione al ministro della Salute Giulia Grillo ha dato una sua dichiarazione dicendo: “All’ospedale di Benevento si registrano disfunzioni, carenza di personale medico e paramedico, guasti alle apparecchiature salva vita, come l’angiografo. Una situazione sempre piu’ fuori controllo con effetti deleteri per i pazienti. Nonostante le diverse interrogazioni rivolte al ministro della Salute non sono stati effettuati ad oggi interventi risolutori”.

E Infine conclude dicendo: “Nel conto consuntivo dell’Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento, che gestisce il Rummo di Benevento e l’ospedale Sant’Alfonso Maria dei Liguori di Sant’Agata dei Goti, emerge che non sono stati spesi circa 15 milioni destinati all’acquisto di apparecchiature. Con circa una ventesima parte di tali somme si sarebbe potuto, ad esempio, sostituire l’angiografo, essendo l’attuale fuori uso e ormai fuori produzione. Auspico che il ministro voglia assumere tutte le idonee iniziative per superare queste criticita’ che espongono a serissimi rischi i pazienti affetti da patologie che necessitano di immediate cure”

Rispondi