NAPOLI – I Carabinieri della stazione di Qualiano (Napoli) hanno arrestato per detenzione di armi e munizioni da guerra e di ordigni esplosivi artigianali un 30 enne del luogo, gia’ noto alle forze dell’ordine, ritenuto contiguo al clan camorristico Mallardo. Rinvenuto e sequestrato anche un ordigno esplosivo realizzato con l’unione di 3 grossi artifizi pirotecnici di fattura artigianale per la rimozione in sicurezza del quale sono dovuti intervenire gli artificieri antisabotaggio del Comando Provinciale di Napoli i quali, dopo le necessarie indagini tecnico-scientifiche, lo hanno fatto brillare in sicurezza su area protetta.

 Rinvenuto e sequestrato anche un ordigno esplosivo realizzato con l’unione di 3 grossi artifizi pirotecnici di fattura artigianale per la rimozione in sicurezza del quale sono dovuti intervenire gli artificieri antisabotaggio del Comando Provinciale di Napoli i quali, dopo le necessarie indagini tecnico-scientifiche, lo hanno fatto brillare in sicurezza su area protetta. Le armi sono state inviate al RIS di Roma per accertamenti dattiloscopici e balistici e l’arrestato e’ stato condotto nella Casa Circondariale di Poggioreale.

Rispondi