OTTAVIANO – C’è tempo fino al 20 settembre per presentare la documentazione necessaria ad ottenere “Buono…il mio Libro”, il voucher che consente l’ottenimento immediato di libri di testo o materiale didattico alternativo. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale di Ottaviano, che ha aderito al piano di riparto approvato ad inizio luglio dalla Regione Campania. In questo modo vengono superati tutti i problemi relativi ai vecchi “buoni libro”, come i ritardi nell’erogazione e le mancate coperture economiche da parte della Regione.

I destinatari del beneficio sono gli alunni frequentanti le scuole secondarie di I e II grado appartenenti a famiglie che presentano un valore Isee 2018 rientrante in due fasce economiche. Quest’anno il limite di reddito Isee è aumentato a 13300 euro rispetto ai 10633 previsti lo scorso anno.

L’assessore alle politiche scolastiche Virginia Nappo ha promosso una convenzione tra il Comune e le librerie del territorio attraverso la quale gli studenti possono ottenere ulteriori incentivi legati all’utilizzo del buono scuola come sconti, consegna a domicilio di testi o altro. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito Internet del Comune di Ottaviano.

Rispondi