NAPOLI –  Nell’ambito del “Programma pluriennale di azioni trasversali per l’internazionalizzazione” la Regione Campania ha inteso condividere con le imprese il calendario degli appuntamenti internazionali a partecipazione regionale, nell’ottica di una governance inclusiva che dia risposta ai fabbisogni del sistema economico. Le azioni prevedono la partecipazione regionale a fiere e saloni internazionali, missioni esplorative in paesi e mercati strategici per le quali è fondamentale presentarsi in maniera collettiva e con il supporto dell’amministrazione regionale per massimizzare le possibilità commerciali e di investimento.

Il Programma – la cui attuazione è affidata a Sviluppo Campania S.p.A. – va ad affiancarsi alle altre due misure per l’internazionalizzazione previste nel Piano strategico regionale: Voucher per l’internazionalizzazione (contributi per 5 milioni di euro) e Programmi di Internazionalizzazione (contributi per 15 milioni di euro). Le misure, di recente emanazione, hanno ottenuto un ottimo riscontro da parte delle imprese e delle associazioni di categoria.

“Le azioni messe in campo per dare impulso al tessuto produttivo sui mercati globali hanno trovato un grande entusiasmo da parte del territorio. Questo dato va a confermare la maturità delle imprese campane che hanno compreso la strategicità dei processi di internazionalizzazione per la competitività. Per le azioni a regia regionale abbiamo inteso condividere le scelte sin dalla definizione del calendario 2018-2019 in modo da poter valorizzare e sostenere i nostri asset più rilevanti e presentarci in contesti internazionali come sistema regionale avanzato” ha dichiarato l’assessore all’Internazionalizzazione, Startup e Innovazione, Valeria Fascione.

Rispondi