NAPOLI –  I finanzieri del gruppo di Torre Annunziata hanno sequestrato due opifici ubicati a Boscoreale e Poggiomarino, nel napoletano, e arrestato il responsabile per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, in quanto al loro interno i militari hanno rinvenuto 17 extracomunitari al lavoro, privi di alcun tipo di contratto, due dei quali anche irregolari sul territorio italiano, impegnati nella realizzazione di articoli tessili con marchi contraffatti di case di moda italiane. Il responsabile dovrà rispondere, inoltre, di furto aggravato e continuato di corrente elettrica, in quanto nell’opificio di Boscoreale è stata rilevata la manomissione del contatore, con un risparmio di circa 40mila euro.

Rispondi