AFRAGOLA – L’autorevolezza del sindaco a Forza Italia proprio non va giu e dopo l’approvazione della Delibera sullo staff orfana del voto dell’assessore Baia, che prevede l’assunzione di tre profili D, tre C e due C part time, Forza Italia fa volare gli stracci e pochi minuti fa attraverso i propri profili Facebook, consiglieri azzurri denunciano il proprio dissenso, col seguente comunicato:

COMUNICATO STAMPA

AFRAGOLA, FI: SINDACO IRRESPONSABILE, A RISCHIO TENUTA AMMINISTRAZIONE

“La pubblicazione della delibera con la quale il sindaco costituisce un suo staff che costerà ai cittadini ben 330 mila euro l’anno, cosa mai vista ad Afragola e sulla quale per ovvie ragioni abbiamo negato il nostro voto in Giunta, oltre ad un insulto alla miseria, è un atto di irresponsabilità politica nei confronti del partito che più di ogni altro ha contribuito alla sua elezione”. Lo affermano i Consiglieri di Forza Italia del Comune di Afragola Tommaso Bassolino, Antonio Caiazzo, Raffaele Fusco, Anna Izzo, insieme con l’assessore Aniello Baia, per i quali “adesso è a rischio la tenuta dell’amministrazione comunale”.
“Non vorremmo – aggiungono gli esponenti di Forza Italia – che dietro questa manovra, che trascura e disprezza il peso politico di Forza Italia, vi sia, magari attraverso un ripescaggio dei trombati della politica, la volontà di scrivere un libro già visto e che non pochi danni ha portato alla città di Afragola”. “Naturalmente – concludono – siamo responsabilmente pronti a ricrederci ma è evidente che in mancanza di chiarezza e lealtà politica il percorso tracciato dal sindaco sarà del tutto in salita”.

Afragola, 26 settembre 2018

Rispondi