VOLLA – Nella giornata del 25 Ottobre presso la sala del Consiglio Comunale di Volla si è svolto il Consiglio con diversi punti all’ordine del giorno. Nel punto “Comunicazioni” il movimento politico e il gruppo consiliare Orgoglio Campano è venuto a conoscenza della dichiarazione di indipendenza del cons. Giuseppe Russo.

Lo stesso Consigliere ha motivato la sua scelta affermando uno scarso coinvolgimento da parte sua dalla cabina di regia del movimento senza essere preso in considerazione sulle scelte, sulle attività e sugli indirizzi politici messi in campo dal movimento in questi ultimi mesi. A tali affermazioni il movimento cittadino e il gruppo consiliare chiarisce che le affermazioni del Consigliere Russo non sono veritiere e non corrispondono alla realtà dei fatti.

Diversi incontri sono stati organizzati negli ultimi mesi con cadenza settimanale dove il Consigliere Russo invitato dal gruppo non si è mai presentato con l’aggravante di snobbare tale invito senza neanche avvisare della sua assenza. L’assessore Ruotolo con mandato del gruppo consiliare più volte ha cercato di coinvolgere il Consigliere alle attività del movimento. Lo stesso Assessore ieri ha dichiarato “Siamo arrivati alla conclusione che probabilmente l’obiettivo del Consigliere Russo e del suo entourage era quello di dettare le linee programmatiche pretendendo di esprimere la figura di giunta millantando una primogenitura di diritto rispetto tutto il gruppo umano del movimento sul territorio vollese”. Infatti precisa Ruotolo: “la quadra sulla proposta al Sindaco come Assessore è nata da una riunione con tanto di verbale stilato dove i tre consigliere a maggioranza hanno deciso di chiedere allo stesso Ruotolo di essere la proposta del movimento in Giunta, oltre al coinvolgimento di tale scelta ai componenti del gruppo umano del movimento sul territorio”

Rispondi