MUGNANO di NAPOLI. Disagi all’isola ecologica appena inaugurata

MUGNANO di NAPOLI – Era stata inaugurata pochi mesi fa, con tanto di selfie istituzionale, taglio del nastro e comunicati urbi et orbi. Ma Sono bastati i primi temporali per creare il caos più totale.

Stiamo parlando dell’isola ecologica di Mugnano, nello specifico dell’area cantiere dove ci sono anche gli uffici e gli spogliatoi dei dipendenti della ditta aggiudicatrice del servizi rifiuti in città. Acqua ovunque in tutti i locali, veri e propri fiumi che impediscono il lavoro degli operai e che mettono a serio rischio la sicurezza e l’incolumità.

Le scene con il cessare della pioggia però non sono migliori. Aree interdette con sedie e travi di legno, sprofondamenti e dislivelli. Insomma una scena di guerra che con l’arrivo delle stagioni fredde ed il maltempo potrebbe ulteriormente aggravarsi.

Rispondi