Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Afragola hanno ritrovato una pistola nel comodino a casa di un ragazzo, di 20 anni, sottoposto agli arresti domiciliari.

I poliziotti hanno arrestato il 20enne anche per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti, mentre effettuavano semplici controlli, sono andati a casa del ragazzo sottoposto agli arresti domiciliari, che, all’arrivo della Polizia, ha impiegato un po’ di tempo prima di aprire la porta.

Così i poliziotti si sono insospettiti e hanno eseguito un accurato controllo, scoprendo su una sedia due stecche di hashish e un bilancino di precisione.

In un comodino i poliziotti hanno trovato una pistola Revolver marca Webley calibro 8 perfettamente funzionante, illegalmente detenuta.

I poliziotti hanno sequestrato l’arma. Il 20enne è stato invece arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari.

Rispondi