AFRAGOLA – Una ventata di legalità sta per abbattersi sul Comune di Afragola, finalmente dopo le ultime vicende di cronaca nera che hanno visto la città cinta d’assedio e oggi vigilata con pattuglie di carabinieri e polizia, c’è qualcuno che amando la propria città non si arrende e quello che è nelle sue forze, fa.

Domani nella biblioteca comunale di via Firenze saranno presenti personalità di spicco meglio noti come eroi che lottano dalla mattina alla sera contro le mafie come il Magistrato della D.D.A. Catello Maresca. Grazie all’impegno dell’associazione V.A.S. (Verde, ambiente e società) con il patrocinio del Comune di Afragola, sarà possibile assistere ad un vero e proprio convegno sulla legalità e il rilancio del territorio, oltre che alla presentazione dell’ultima fatica letteraria del magistrato Maresca.

All’evento, oltre il magistrato Catello Maresca, saranno presenti il sindaco di Afragola Claudio Grillo, il giornalista Paolo Chiariello, il giornalista Franco Buononato, il direttore metropolitano Inps Napoli Roberto Bafundi, il membro della Commissione regionale beni confiscati Enza Amato, il vicepresidente del Consiglio Regionale Tommaso Casillo e il moderatore dell’evento e referente territoriale dell’associazione V.A.S. Vincenzo Concas e proprio a quest’ultimo abbiamo chiesto lumi sulla natura dell’evento e davanti ai nostri taccuini ha dichiarato: “Finita la campagna elettorale, è calato il silenzio. Non è giusto, non è corretto. Una bomba di energia politica esploderà giovedì, 10 gennaio presso la Biblioteca comunale di via Firenze Afragola, alle ore 18,00. Sarà presentato l’ultimo libro di Catello Maresca “LA MAFIA È BUONA”. Parleremo di legalità, mafia, corruzione e della pubblica amministrazione. Interverranno magistrati della D. D. A. di Napoli, giornalisti, amministratori locali, consiglieri regionali e Dirigenti Inps. Perché ad Afragola non sono mai partiti i volani di sviluppo? No al PARCO A TEMA, NO ALL’OSPEDALE, NO allo sviluppo aree attorno alla TAV. Parleremo delle nuove iniziative messe in campo dalla Regione Campania per i nostri territori.

Ma la base della piramide rimane sempre la LEGALITÀ, e tutto quello che c’è scritto nel nuovo libro di Catello Maresca: LA MAFIA È BUONA.

Senza legalità non ci sarà mai sviluppo e la vera rivoluzione avverrà solo quando la gente si unirà in un solo popolo in nome DELL’ONESTÀ.

Durante i lavori del convegno parleremo del SITO DI COMPOSTAGGIO, della costruenda LINEA METROPOLITANA che collega Capodichino con Afragola, della sede INPS e quali nuove iniziative per lo sviluppo a aree TAV. Si parlerà di quello svincolo che non è stato mai realizzato, che avrebbe dovuto congiungere l’asse Mediano con l’anello viario della Grande Stazione”.

Rispondi