Ieri pomeriggio, a Napoli, nella Galleria Umberto la gente ha vissuto attimi di panico e terrore.

Un senza fissa dimora, già sottoposto in passato a trattamento sanitario obbligatorio, ha sclerato e ha iniziato ad aggredire i passanti e a colpire gli oggetti e le vetrine dei negozi.

Vista la criticità della situazione, sono intervenuti alcuni agenti della Polizia Municipale dell’Unità operativa Chiaia.

Prima dell’intervento dei sanitari, i poliziotti hanno immobilizzato l’uomo.

Il senza fissa dimora alla fine è stato ricoverato all’ospedale del Mare.

L’Unità operativa Chiaia sta cercando di capire se esistano familiari dell’uomo cui sia stata affidata la responsabilità della sua salute e delle sue cure.

Fino ad un anno fa pare che l’uomo seguisse una terapia farmacologica, poi interrotta da quando vive in strada.

Rispondi