A Caserta un ragazzo di 17 anni, Pasquale, si era arrampicato su un capannone nell’area dell’ex Saint Gobain e, nel tentativo di scattare un selfie, era caduto nel vuoto.

Insieme a lui c’era un amico, che fermò alcune auto che transitavano lungo via Paul Harris, dando così l’allarme.

Fortunatamente dall’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta arrivano buone notizie: Pasquale, nonostante un trauma cranico e 2 vertebre fratturate, si sta riprendendo.

Lo riporta Edizione Caserta.

Rispondi