Tre ragazzi, risultati minorenni, alla guida di una Smart, non si sono fermati all’alt dei Carabinieri della Stazione di Marano in via Emilia, zona della movida maranese.

I Carabinieri hanno così iniziato ad inseguirli e a Grumo Nevano, solo dopo molti minuti, sono riusciti a fermarli.

I tre ragazzi sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e dovranno pagare i danni alle auto urtate nel corso dell’inseguimento.

Due dei ragazzi sono proprio di Marano, l’altro invece è di Giugliano.

Hanno operato i Carabinieri della Compagnia di Marano diretti dal Capitano Gabriele Loconte e del Nucleo Radiomobile con il tenente Francesco Tessitore.

Rispondi