Dopo l’arresto di Cesare Battisti, la giustizia italiana ha intenzione di catturare anche gli altri criminali fuggiti all’estero.

Matteo Salvini a Non è l’Arena di Giletti manda un messaggio chiaro al Presidente Francese, Emmanuel Macron: “Chiederò domani al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, di scrivere al presidente francese, Emmanuel Macron, di restituirci altri delinquenti che hanno tolto vite. L’impegno è che sia l’inizio di un percorso, perché sai quanti ce ne sono in giro“.

Tra i latitanti fuggiti in Francia si possono ricordare i nomi di Giorgio Pietrostefani, Simonetta Giorgieri, Carla VendettiSergio Tornaghi, Giovanni Alimonti, Giancarlo Santilli e Marina Peterella.

Rispondi