AFRAGOLA – Subito dopo l’articolo apparso sulle nostre pagine online circa il presunto scambio di voti denunciato attraverso Facebook dall’organizzatore della Festa dei Fujenti, lo stesso denunciante tiene a precisare che le sue parole avevano un tono generico e non erano per nulla rivolte al vicesindaco Biagio Castaldo e né tanto meno si riferiva alla Consigliera surrogata Assunta Di Maso

Ultimo post pubblicato da Vincenzo Lanzano

.

Alla fine, quello che abbiamo chiesto nello scorso articolo è stato raggiunto, ossia chiarezza. A farla ci ha pensato lo stesso autore del post Vincenzo Lanzano che oggi pomeriggio, sempre attraverso il suo profilo Facebook cerca di mettere i puntini sugli “i”.

Dipanato qualsiasi dubbio, adesso resta da capire solo come evolverà la questione, se le richieste dei fujenti saranno accolte o comunque passerà la linea dura di quest’amministrazione e cioè quella di non finanziare nessuna festa, ovviamente la risposta l’avremo nei saluti e negli ossequi, poiché se in passato sono stati negati all’ex sindaco Vincenzo Nespoli, allora ci si aspetta lo stesso trattamento per quest’amministrazione.

 

Rispondi