Il Governo sulla Tav decide di non decidere.

Ancora una volta tra Movimento Cinque Stelle e Lega non viene sciolto il nodo sul futuro dell’opera Torino-Lione.

Dopo il vertice di questa mattina tra Di Maio, Salvini e Conte, il Presidente del Consiglio parlando con i giornalisti di fatto ha affermato che sostanzialmente il Governo dovrà prendersi ancora del tempo per decidere:

Oggi si è tenuta una prima riunione politica, confidiamo in una decisione entro venerdì“.

Il nodo Tav potrebbe far saltare in aria l’intesa tra Lega e Cinque Stelle e l’Alta velocità di fatto è forse il banco di prova più rischioso per la tenuta dell’esecutivo:

Sui bandi non può essere presa una decisione oggi o domani, confidiamo di decidere entro venerdì“, ha ribadito Conte.

Evidentemente non è stato raggiunto un accordo e dunque il premier ha preferito non sbilanciarsi in un senso o in un altro.

Nella serata di domani ci sarà un nuovo incontro: “Si andrà avanti ad oltranza“, ha affermato Conte.

Infine il Presidente del Consiglio ha affermato che il Governo “non è a rischio“.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.