L’istituto superiore Sandro Pertini di Afragola Mercoledì 13 marzo ha proposto un incontro tra il mondo della Scuola e l’Industria che si occupa di Ambiente: “Le esperienze positive del corretto ciclo dei rifiuti”. L’iniziativa da tre anni coinvolge gli studenti del Pertini nella conoscenza e la divulgazione dei problemi ma anche e soprattutto le soluzioni che interessano l’Ambiente. Soprattutto le opportunità che la Green economy offre al mondo d’oggi, in particolare in Campania, mercato sempre più in espansione.

Il dibattito è stato introdotto da Giovanni De Pasquale dirigente scolastico dell’Isis Pertini, è intervenuta in seguito la referente per l’ambiente prof.ssa Vincenza Laezza. Il mondo dell’Industria è stato rappresentato da Pietro Mangia della “Biofaroil”, Chiara Di Gennaro della “Di Gennaro spa”, Massimiliano Acri della “Aquacristallina”, Tony Lanzano della “Tony Ecologia”, Silvio Parente di “Energetiche” e Salvatore Iavarone come “Consigliere ATO Na1”. L’incontro è servito soprattutto a rendere consapevoli gli alunni delle eccellenze nel settore Ambiente che si trovano in Campania che non è soltanto come tanti dicono “la Terra dei fuochi” ma anche e soprattutto di tante attività sane che con perseveranza e passione lavorano e producono. Un mondo quella della Green economy florido, virtuoso e in espansione che da lavoro a e crea sviluppo nell’indotto. La produzione di materiali riciclati significa anche riutilizzare parte dei rifiuti raccolti, che si traduce soprattutto in minore aggravio di spesa sui contribuenti delle nostre comunità. I rappresentanti delle industrie presenti hanno parlato della loro esperienza lavorativa, le tante difficoltà e soprattutto gli obiettivi raggiunti.

Salvatore Iavarone, da sempre impegnato sui temi ambientali, oggi rappresentante dell’ATO (Ambito territoriale ottimale), nel suo intervento ha parlato delle eccellenze presenti nell’Area a Nord di Napoli del settore dei rifiuti, in forte crescita. Oggi alunni, domani genitori, dovranno comprendere quanto sia importante questa parte dell’Industria e la sua crescita significa soprattutto “occupazione”. Il mondo della Scuola e l’industria del settore oggi si avvicinano sempre di più attraverso i progetti di “Alternanza Scuola-Lavoro”. Progetti che impegnano giovani studenti delle scuole superiori in attività di formazione oggi che possono trasformarsi in occasioni lavorative domani, in questo caso del settore della Green economy. L’appuntamento è per il prossimo anno e sarà sicuramente caratterizzato da una maggiore crescita del settore e una migliore consapevolezza degli studenti, in questo caso l’Isis Sandro Pertini di Afragola. Venerdì 15 marzo 2019 i giovani di tutto il mondo manifesteranno per l’Ambiente, in tutti i continenti. Possa servire davvero questo evento a sviluppare una maggiore consapevolezza da parte dei giovani sui temi legati all’ambiente, i giovani di Afragola e quelli di tutto il mondo. Difendere l’Ambiente significa difendere la vita su questo pianeta e soprattutto il destino dell’intera umanità.

Rispondi