Ha dapprima tentato di sottrarle lo smartphone e poi il denaro.

Quando però la donna ha reagito, ha afferrato una bottiglia e dopo averla rotta ha cercato di spingere la ragazza verso un angolo strappandole i vestiti e ha tentato di abusarne.

La ragazza è riuscita a liberarsi e darsi alla fuga, anche grazie all’aiuto di un’amica.

Lungo la strada ha incontrato una pattuglia di carabinieri che hanno rintracciato ed arrestato l’aggressore.

Il fatto è avvenuto, l’altra notte, in via Firenze, nel quartiere del Vasto, a Napoli.

In manette è finito un 25enne di origine nigeriana senza fissa.

La vittima, una sua connazionale, nella fuga è stata ferita alla spalla con la bottiglia rotta.

L’uomo ora deve rispondere di tentata violenza sessuale, tentata rapina e lesioni personali.

La ragazza invece è stata affidata alle cure dei sanitari dell’ospedale “Loreto Mare” per la ferita riportata alla spalla.

Medicata, è stata poi dimessa con 15 giorni di prognosi.

Rispondi