I Carabinieri hanno arrestato un 38enne di Giugliano, ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni personali nei confronti dell’ex compagna.

Fin quando stavano insieme, la donna ha subìto violenze fisiche e psicologiche.

Poi, dopo la separazione, il 38enne ha iniziato a perseguitare la donna, finita in depressione.

Fortunatamente la donna ha denunciato tutto, rendendo possibile l’avvio della indagine e l’emissione di una misura cautelare da parte del GIP presso il tribunale di napoli nord.

I militari hanno dunque tratto in arresto il 38enne, eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico.

Rispondi