Scappa a piedi nudi‘ è il titolo dell’evento che si è svolto nel castello mediceo di Ottaviano (Napoli) su iniziativa dell’associazione “La fenice vulcanica” che gestisce il centro antiviolenza e tutela dei diritti “Ti ascolto“.

Come spiega Angela Losciale, dell’associazione ‘La fenice vulcanica‘: “gli interventi dei relatori, moderati dalla giornalista Francesca Ghidini, sono stati tutti estremamente incisivi riuscendo a focalizzare l’attenzione del pubblico presente sulla problematica della violenza sulle donne analizzandone i vari aspetti.

Quello puramente giuridico affrontato dal vice questore Maurizio D’Antonio e la criminologa Antonella Formicola, quello sociale raccontato dalla sociologa Fernanda Pucillo e ed il giornalista nonché consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

Il punto focale dell’evento è stato il racconto di Ilde Terracciano, sposa bambina di un delinquente della zona, attraverso la testimonianza diretta della protagonista, e le letture di Carola Flauto e dell’attore Pio Luigi Piscicelli. L’artista Francesca Maresca si è esibita con alcuni brani musicali che raccontavano la difficoltà di essere donna.

Sono questi gli eventi che riescono ad accendere le luci su fatti, che spesso si tende a sminuire o su atteggiamenti che passano inosservati ma che rappresentano il preambolo a violenze che stanno diventando sempre piu’ frequenti e sempre meno evidenziate nella loro crudeltà.

E’ importante considerare la violenza sulle donne un abominio del nostro tempo, senza mai farlo passare solo come uno stato di malessere, avvalorandolo con motivazioni giustificative alla violenza“, conclude Angela Losciale.

L’evento si è svolto con il patrocino dell’ente Parco Del Vesuvio , del comune di Ottaviano e del Comune di Boscotrecase. .

Rispondi