Questa sera è stato ritrovato il cadavere di una donna disabile di 53 anni a Casalnuovo nell’abitazione dove viveva con la mamma, che si prendeva cura di lei.

E’ giallo sulla morte della donna, perchè secondo quanto raccontato dai vicini il decesso sarebbe avvenuto verso febbraio e questo perchè è da allora che notavano un comportamento dell’anziana madre della donna.

Questa infatti, non gettava più tra i rifiuti il materiale sanitario che serviva per curare la figlia e poi nel palazzo si sentiva una puzza nauseante provenire dalla casa.

La scoperta del corpo è avvenuta grazie alla stessa anziana madre della povera donna, che questo pomeriggio – come riporta il Mattino – aveva avvisato una persona a lei cara per raccontare che in casa c’era la figlia morta da tempo.

Ai carabinieri ha raccontato che il decesso è avvenuto a metà marzo, ma sarà l’autopsia a far luce sui tempi e sulle cause.

Dal giorno della morte della donna disabile, la madre ha sempre vegliato il corpo della figlia.

LASCIA UN COMMENTO