La scorsa notte in via Rossellini, all’interno del complesso di edilizia popolare “ex legge 219” a Brusciano (Napoli), è stata fatta esplodere una bomba carta.

Il forte boato ha fatto spaventare le persone del vicinato, ed inoltre ha danneggiato 6 auto che erano parcheggiate vicino al punto dell’esplosione, e sono crollate anche le vetrate a piano terra di un condominio, infine l’esplosione ha causato anche un piccolo incendio, subito domato di Vigili Del Fuoco di Nola, intervenuti sul posto.

I Carabinieri della sezione “rilievi” del nucleo investigativo di Castello di Cisterna, si sono recati il giorno dopo sul posto, per effettuare un sopralluogo, ed iniziare le indagini, che adesso stanno conducendo i Carabinieri di Brusciano, con il sostegno della tenenza di Castello di Cisterna.

LASCIA UN COMMENTO