In tutta la mattinata nel comune di Giugliano, i Carabinieri, capitanati da Andrea Coratza, con la collaborazione dei militari del reggimento Campania,operativo ecologico di Napoli e del nucleo ispettorato del lavoro, oltre che personale civile dell’ Asl Na2 e una pattuglia di vigili urbani di Giugliano, hanno perquisito e fatto accertamenti in tutta la città.

Inoltre sono stati istituiti dei posti di blocco. In città sono scattate multe salate, qualche arresto e molti soggetti sono stati denunciati. Il tutto per lavoro nero, irregolarità della gestione dei rifiuti, abusi edilizi e norme sulla sicurezza del lavoro.

Il servizio straordinario di controllo dell’ambiente ancora non è stato ultimato, le perquisizioni stanno continuando. A rischio multe anche molte attività commerciali del territorio.

LASCIA UN COMMENTO