Due operai, che furono licenziati dalla Fca dopo aver esposto nell’ambito di una manifestazione a Pomigliano d’Arco (Napoli) il manichino di Sergio Marchionne impiccato, sono da stanotte per protesta sul campanile della Chiesa del Carmine, in piazza Mercato a Napoli, dove hanno esposto un grande striscione con la scritta ‘Reddito di cittadinanza per licenziati non c’è‘.

Altri operai, tra i quali i licenziati della ditta ‘Bruscino Ambiente spa’, sono in piazza a sostenere la contestazione dei due occupanti.

Il campanile scelto per inscenare la protesta è tra i più alti di Napoli ed è visibile anche dal centro cittadino.

Passeremo qui la Pasqua“, dice al telefono all’Ansa Mimmo Mignano, uno degli operai saliti sulla torre. “Abbiamo iniziato uno sciopero della fame e non lasceremo la torre fino a quando non ci saranno risposte concrete alla nostra vertenza“, aggiunge Mignano.

(ANSA)

LASCIA UN COMMENTO