Ieri sera, all’esterno di un minimarket, sito in Corso Vittorio Emanuele a Torre Annunziata, è stato fatto esplodere un ordigno.

Sull’accaduto indaga la Polizia.

Secondo le notizie riportate da Il Mattino, in questo momento l’ipotesi più accreditata sembra essere quella di stampo camorristico.

Infatti la titolare del negozio di alimentari è legata da parentele con alcuni spacciatori della zona.

LASCIA UN COMMENTO