Un 39enne di Giugliano è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Varcaturo, per persecuzioni e lesioni personali ai danni di un trans 29enne e della sua compagna 58enne, suoi vicini.

I militari lo hanno bloccato mentre agitava un bastone chiodato, con il quale poco prima aveva addirittura colpito il 29enne.

Era da circa due mesi che il 39enne e sua moglie, per motivi verosimilmente legati all’omofobia, insultavano, minacciavano e facevano diversi dispetti alla coppia di vicini.

Secondo il referto dell’ospedale Santa Maria Delle Grazie di Pozzuoli, il 29enne ha riportato una contusione e un taglio al dorso e alla mano sinistra guaribili in 10 giorni.

Il bastone è stato sequestrato.

L’arrestato si trova nel carcere di Poggioreale.

LASCIA UN COMMENTO