CRISPANO – Dopo appena tre giorni dall’insediamento del nuovo sindaco Michele Emiliano già si cominciano a vedere i frutti delle sue idee che hanno anche contraddistinto la sua Campagna elettorale.

È di pochi minuti fa la pubblicazione di un post attraverso la fanpage ufficiale di Facebook del sindaco Emiliano dove lo stesso informa la cittadinanza di aver già convocato i rappresentanti della Buttol srl (ditta preposta alla raccolta rifiuti ndr) e invitato gli stessi a rispettare quanto previsto dal capitolato d’appalto (leggi qui).

Le mosse che testimoniano la direzione giusta intrapresa su quello che deve essere il reale ruolo della politica sono state quelle di chiedere ad alcuni agenti di Polizia Locale di vigilare attentamente e relazionare i motivi che fanno mancare la raccolta rifiuti sul territorio. Dopo aver attestato disfunzioni in sede di sopralluogo, lunedì mattina lo stesso neo primo cittadino chiederà al Responsabile dell’Ufficio Ecologia di attivare le procedure di contestazione al fine di diffidare la ditta Buttol ad eseguire il servizio secondo quanto previsto dal capitolato d’appalto.

Nello scritto pubblicato dalla fascia tricolore viene evidenziata un’altra azione che se verrà attuata porterebbe Michele Emiliano ad essere il pioniere di una lotta al rispetto del capitolato d’appalto da parte della ditta Buttol srl. L’azione è stata quella di invitare il Responsabile a decurtare dal pagamento della fattura mensile tutti i servizi non ottemperati sul territorio dalla ditta sopra citata ed affidarli temporaneamente ad altre ditte per garantire che lo stesso servizio venga comunque assicurato alla cittadinanza.

Una lotta che nessun sindaco o commissario prefettizio a nord di Napoli è stato in grado o ha voluto intraprendere. Il sindaco crispanese motivato da quelle che sono state le sue idee in campagna elettorale non vuole disattendere le aspettative e sulla materia ambientale ha ingranato la marcia giusta. Una cosa è certa se in brevissimo tempo Crispano riuscirà a risolvere i disservizi causati dalla ditta Buttol srl, Michele Emiliano dovrà essere l’esempio da seguire per tutti i sindaci dei comuni limitrofi.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.