Ieri sera alla stazione della metropolitana di Chiaiano, un extracomunitario ha aggredito un tabaccaio 52enne con un pugno al volto, per futili motivi.

Il cittadino straniero, accusato per lesioni gravi, è stato in seguito bloccato e arrestato dalla Polizia.

L’uomo aggredito, invece, è stato trasportato in ospedale, dove è ora ricoverato per un’emorragia cerebrale e versa in gravi condizioni.

A denunciare l’accaduto è stato il presidente della Fit, Francesco Marigliano, attraverso un post su Facebook:

Una preghiera per il collega tabaccaio della stazione di Chiaiano vittima questa sera di una brutale aggressione e ricoverato d’urgenza per emorragia cerebrale“.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.