POZZUOLI – In via Napoli in direzione di Pozzuoli è stato scoperto un  motociclista coperto da un  casco integrale che commette truffe di specchietti dove a causa del traffico su entrambi i sensi di marcia, si forma un restringimento della carreggiata ed è qui che il soggetto compie il suo progetto di truffa.

L’ultima vittima che ha cercato di fregare è stato un poliziotto andato in pensione dove la vittima sente un botto nella parte anteriore del passeggero e viene subito affiancato da questo motociclista dove non ne traiamo il volto essendo coperto che gli mostra la sua mano fintamente sanguinante dove gli dà la colpa di averlo ferito però il poliziotto si accorge che quello che ha sulla mano e solo tintura di iodio e quindi cerca di avere un rapporto amichevole e ascoltare la sua proposta dove gli chiede 200 euro così la vittima sentendo la somma di denaro compie la sua azione ovvero chiamare il 113 così il truffatore gli chiede cosa stia facendo avendo la risposta dal poliziotto “chiamare la Polizia” costui fugge via coprendo la targa del motorino.

Questo episodio viene poi denunciato dai carabinieri di Cavalleggeri e per evitare che succedano altri imprevisti come questo meglio chiamare le forze dell’ordine e sporgere denuncia.

Rispondi