Questa mattina, alle 12 circa, su un treno della Circumvesuviana, diretto a Sorrento, alcuni vandali hanno divelto i bordi sensibili delle porte, causando così l’arresto forzato del treno alla stazione di Pompei-Villa dei Misteri.

Questa situazione ha creato diversi problemi ai turisti, che per arrivare a Sorrento hanno dovuto cambiare treno.

L’Eav, attraverso la pagina Facebook, ha commentato l’accaduto:

Abbiamo treni vecchi, lo sappiamo.

La nuova gara per 300 milioni che porterà 30/40 treni nuovi si è chiusa venerdì scorso 14 giugno con due offerte di grandi multinazionali.

Il revamping a breve produrrà effetti positivi. È una corsa contro il tempo.

Ma quello che è accaduto stamattina sul treno 1103 per Sorrento è inaudito.

Vandali che hanno divelto tutti i bordi sensibili sulle porte rendendo impossibile continuare la corsa e creando quindi enormi problemi alla circolazione ed a migliaia di turisti. Vandali, delinquenti! Nemici del trasporto pubblico!

LASCIA UN COMMENTO