POGGIOREALE – Il garante  dei detenuti sulla Condizione del carcere di Poggioreale Samuele Ciambriello è intervenuto in una diretta di Radio CRC rilevando che i collaboratori sono rimasti stupiti per le condizioni del carcere affermando che:“Da dieci anni la sanità è regionale, in alcune regioni funziona perché hanno stabilizzato medici e paramedici. Se non c’è stabilità degli operatori anche nelle carceri, nessuno si prende certe responsabilità. Sono arrivati i defibrillatori a Poggioreale, la strada tracciata da Verdoliva è positiva. Con i defibrillatori si aiuta a superare quelle che sono state morti sospette nel carcere. Passano mesi per trasferire detenuti che si ammalano ed in alcuni casi, si è arrivati anche alla morte dei detenuti”. 

LASCIA UN COMMENTO