MATURITA’ COMPRATA

Lory Del Santo racconta “Avevo una tutina leggera e niente intimo sotto”.

Questa mattina Lory Del Santo è stata ospite a Un Giorno da Pecora su Rai RadioUno.

E’ il pieno periodo di maturità 2019 e Del Santo racconta la sua esperienza durante i suoi esami.

«La mia maturità? Me la ricordo perfettamente. Entrai nella mia classe ma non c’erano i banchi, che avevano spostato. C’erano tutti i professori che mi guardarono in modo strano, allora io usci, un docente mi seguì e mi chiese: le serve una mano?».

I presentatori del programma le hanno chiesto: non è che quel professore ci stava provando con te?

«Era un commissario esterno, non lo conoscevo, chissà… Devo dire che quel giorno ero stratosferica: avevo un tacco 12, una tutina viola di lino molto leggero. E non avevo il reggiseno».

E non indossava anche il resto dell’intimo…

«Tanto c’era un doppio strato di lino in quelle parti del vestito».

E quanto prese?

«Il massimo dei voti: non andavo molto bene a scuola ma alla maturità sono stata la più brava della classe».

LASCIA UN COMMENTO