Lavoratori in sciopero allo stabilimento della Jabil Circuit Italia di Marcianise (Caserta), dopo che i vertici societari ieri hanno annunciato, nel corso di un incontro tenuto a Confindustria Caserta, l’intenzione di avviare la procedura di licenziamento per 350 addetti del sito.

I dipendenti sono davanti ai cancelli dello stabilimento in assemblea.

Francesco Percuoco, segretario della Fiom-Cgil di Caserta, dice che “la situazione è grave e denota l’assenza di una politica industriale. La politica faccia la sua parte e sia propositiva, altrimenti andremo incontro ad un disastro annunciato“.

(ANSA)

LASCIA UN COMMENTO