La Sea Watch 3 della Ong tedesca è ancora ferma davanti al porto di Lampedusa, al centro di un braccio di ferro con il governo italiano.

La comandante della nave, Carola Rackete, ieri ha deciso di forzare il divieto di ingresso nelle acque territoriali con l’intenzione di sbarcare a terra i 42 migranti soccorsi al largo della Libia.

Salvini ha però garantito che i migranti non sbarcheranno.

Sulla vicenda è intervenuto il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris:

Salvini schiera armi e soldati contro la Sea Watch, la sua capitana forte e coraggiosa, a cui va il mio incondizionato sostegno, e alcune decine di sorelle e fratelli disperati e allo stremo: il Governo dichiara guerra all’umanità, all’amore e alla vita. Vergogna!

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.