A Soncino (Cremona), durante un comizio alla Festa della Lega, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha affermato:

Stiamo lavorando alla riforma della giustizia. Dimezzare i tempi dei processi e far passare il principio che anche il giudice, come tutti gli altri lavoratori se sbaglia paga.

E aggiungo la riflessioni di cui parlavamo con gli alleati: se un giudice si candida ed entra in politica con qualsiasi partito poi smette per sempre di fare il giudice perché smette di essere super partes.

Non puoi fare tribunale-parlamento-tribunale-parlamento, altrimenti fai il De Magistris di turno, che con tutti i problemi che ci sono a Napoli sta lavorando per allestire una flotta nel Mediterraneo per soccorrere i migranti. Ma occupati dei napoletani!“.

LASCIA UN COMMENTO