Frattamaggiore. Piscina gonfiabile sul tetto, pericolo crollo per uno stabile per civili abitazioni. 

Giorni fa c’è stata una segnalazione di cedimento solaio in uno stabile per civili abitazioni alla via Vergara in Frattamaggiore.

Sul posto immediatamente sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale frattese, coordinati dal comandante, Maggiore Biagio Chiariello, e i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Napoli.

Sopraggiunti poco dopo anche i tecnici dell’ente.

L’intervento si è reso necessario a causa del cedimento di parte del solaio del lastrico solare causato a sua volta da un appesantimento strutturale riconducibile ad un peso eccessivo dovuto ad una piscina gonfiabile montata dal proprietario dell’immobile. Piscina di quelle gonfiabili acquistabili presso i centri commerciali.

Il peso dell’acqua ha determinato il cedimento del solaio e per questo gli occupanti sono stati sgomberati con ordinanza del Sindaco, dottor Marco Antonio Del Prete.

Ora è stato intimato l’ordine di messa in sicurezza che se non avverrà determinerà la denuncia all’Autorità competente per inottemperanza.

Evitare di adottare un atteggiamento del genere è l’invito rivolto a tutti, fanno sapere dagli uffici competenti, appesantire i solai, soprattutto per stabili vecchi, potrebbe causare una tragedia annunciata.

LASCIA UN COMMENTO