Dal Kenya all’Ospedale Monaldi di Napoli per un delicato intervento che le ha salvato la vita.

Una bimba, nata all’inizio di maggio 2019, a sole tre settimane di vita è stata trasportata a Napoli, grazie all’associazione Kenya Invisible Kids, ed è stata ricoverata presso l’unità operativa complessa di Cardiochirurgia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, diretta da Guido Oppido, per essere sottoposta a un intervento di trasposizione dei grandi vasi.

La piccola è arrivata da noi poche settimane dopo la nascita con una trasposizione dei grandi vasi e un difetto intraverticolare ed è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico con il quale abbiamo invertito le arterie reimpiantando anche le coronarie e corretto il difetto, ricostruendo il cuore” spiega Guido Oppido, direttore della Uoc di Cardiochirurgia pediatrica.

La bimba è stata operata e seguita attentamente per circa tre mesi ed è stata riaffidata alle cure della famiglia e del medico che l’ha seguita alla nascita” aggiunge.

(ANSA)

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.