Salvini e Di Maio lanciano sfide diverse in questa domenica di campagna elettorale in prossimità del voto amministrativo in alcune regioni. Il leader leghista è tornato all’attacco da Pontida contro l’ex alleato di governo:

“Vengo qui da 26 anni e una giornata così non l’ho mai vista, colonne enormi di auto, di pullman. Qualcuno – ha aggiunto Salvini – immaginava una giornata triste, invece sarà una Pontida mai vista. Vogliamo un governo del popolo contro un governo del palazzo. Questa è l’Italia che vincerà. L’odio e la paura non abitano a Pontida. Col sorriso si risponde agli insulti”, ha detto Salvini dal palco a Pontida. Qua non ci sono poltronari ma uomini e donne con valori”.

“Un patto civico per l’Umbria”: è questa la proposta che il capo politico del M5S Luigi Di Maio lancia in vista delle Regionali in Umbria, in una lettera alla Nazione. “Tutte le forze politiche – si legge – facciano un passo indietro e lascino spazio a una giunta civica, che noi sosterremo solo con la presenza in consiglio regionale, senza pretese di assessorati. Ognuno correrà con il proprio simbolo in sostegno di un presidente civico, fuori dalle appartenenze partitiche, e con un programma comune”.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO