CAIVANO – È di stamattina il protocollo della nota con cui la Buttol srl comunica alla Commissione straordinaria di recedere dal servizio di igiene urbana.

La questione su cui verte la decisione della Buttol, come già anticipato da un comunicato stampa sono le mancate firme sui contratti. Infatti la ditta della raccolta rifiuti tiene a precisare che pur essendo vincitrice di una gara d’appalto l’ente caivanese non ha mai definito e perfezionato tale iter burocratico ed è per questi motivi, visto che vengono a mancare le garanzie per poter effettuare gli investimenti così come voluti da capitolato, essa decide di rinunciare all’affidamento del servizio.

Contestualmente la Buttol srl comunica di essere disposta al rendiconto in contraddittorio delle reciproche spettanze economiche relative al servizio prestato.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.