Scoperta scioccante a Casalnuovo: gli agenti della Task Force a contrasto dei roghi nella cosiddetta “Terra dei fuochi”, nel sotterraneo di un’officina, hanno trovato una discarica abusiva, di 7 metri di altezza e 800 mq di ampiezza, piena di rifiuti come pneumatici fuori uso, materiale ferroso, scarti di lavorazioni edilizie, cerchi per automobili e addirittura veicoli abbandonati.

L’ufficio del viceprefetto l’ha definita “una vera e propria bomba ecologica, un pericolo per l’ambiente e l’incolumità dei cittadini, in un’area densamente popolata“.

La discarica è stata sequestrata, il titolare e il gestore sono stati denunciati.

LASCIA UN COMMENTO