Questa mattina, a Sant’Antimo, i Carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno arrestato quattro ragazzi, di età compresa tra i 19 e i 26 anni: l’accusa è di rissa aggravata; due dei quattro giovani, inoltre, sono accusati anche di tentato omicidio aggravato.

Le indagini, partite in seguito ad una lite, poi trasformatasi in rissa, avvenuta il 23 giugno 2019 all’interno di un bar a Sant’Antimo, sono state svolte con l’ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza e delle testimonianze di alcuni presenti, consentendo di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

La rissa inoltre continuò all’esterno del locale: uno degli arrestati fu ferito con un’arma da taglio e, trasportato all’ospedale G. Moscati di Aversa, venne sottoposto a delicato intervento chirurgico.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.