Ieri pomeriggio a circa un miglio dalla costa, tra la spiaggia dell’isola dei Conigli e Cala Galera, a Lampedusa, è avvenuto un naufragio.

La barca, che non aveva richiesto aiuto né segnalato la sua posizione alla Guardia Costiera, si è capovolta a causa del mare in tempesta.

La Guardia Costiera e la Marina Militare stanno effettuando le ricerche, che sono proseguite per tutta la notte: sono stati tratti in salvo 149 naufraghi, tra i quali 13 donne e 3 bambini, che hanno riferito che sul barcone vi erano altre venti persone.

Fino ad ora sono stati recuperati cinque cadaveri: i corpi privi di vita di tre donne sono stati recuperati in mare dalla motovedetta della Guardia Costiera CP 324, altri due sono stati ritrovati a terra da personale della Guardia di Finanza.

La Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo d’inchiesta per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, naufragio e omicidio colposo plurimo.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.