Mancano pochi mesi alle prossime elezioni regionali. Il centrodestra entro questa settimana a Roma (probabilmente giovedì) dovrebbe ufficializzare l’intesa in Campania. Al netto delle resistenze campane, il nome di Berlusconi (la leadership tocca a Forza Italia) resta Stefano Caldoro. L’ex governatore campano dovrebbe essere confermato nel summit capitolino salvo stravolgimenti dell’ultim’ora. Capitolo De Luca. Al di là dei veti romani (e napoletani) sul governatore campano dalla ormai imminente campagna elettorale (su tutti quello del M5S anche se finora l’ex sindaco di Salerno resta il candidato ufficiale), il centrosinistra continua a prendere forma. Attraverso una serie di liste civiche che si presenteranno in campagna elettorale.

Una delle tante sarà sicuramente “Cittadino Sud“, la formazione civica riconducibile a Michela Rostan, parlamentare LeU rieletta alle ultime elezioni politiche nel collegio plurinominale Napoli Nord. Smentendo nei fatti alcune indiscrezioni emerse nei giorni scorsi che vedevano il ritiro della lista civica dalla tornata elettorale in Campania. A seguito, stando sempre ai rumors romani, di un incontro avvenuto con Roberto Speranza, attualmente Ministro della Sanità nonché leader politico di Liberi e Uguali. Nulla di tutto ciò. Non a caso nelle prossime settimane emergeranno i nomi dei primi candidati che hanno sposato in pieno il progetto di “Cittadino Sud”. Con un unico obiettivo. Allargare la proposta politica dell’attuale centrosinistra dopo il quinquiennio di governo in Regione Campania. Niente di più, niente di meno.

LASCIA UN COMMENTO