Da domenica ad oggi, nella provincia di Benevento, si sono verificate circa venticinque scosse di terromoto.

Nella notte una piccola scossa di magnitudo 1.2 si è verificata nella stessa zona.

Il geologo Maurizio Lignone dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha spiegato la situazione attraverso la propria pagina Facebook:.

Nella notte un solo evento sismico di bassa magnitudo (1.2) nell’area della sequenza sismica del Beneventano.

Salgono in totale a venticinque i terremoti localizzati dalla mattina del 15 dicembre in questa nuova fase di riattivazione della sequenza con epicentro intorno a San Leucio del Sannio“.

Le scosse hanno terrorizzato i cittadini, ma fortunatamente non hanno causato danni a cose o persone.

Oggi, precauzionalmente, le scuole sono rimaste chiuse.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.